Psicomotricità relazionale

La psicomotricità è un’attività che, attraverso il gioco e il movimento, aiuta il bambino a entrare in contatto con le proprie emozioni: il gioco diventa una forma di apprendimento che permette di acquisire maggiore fiducia in sé stessi, migliora la capacità di comunicazione e di relazione con gli altri, aumenta la concentrazione e la serenità.

La psicomotricità relazionale è prescritta ai bambini molto timidi e insicuri, troppo vivaci e con un basso livello di attenzione, o con disturbi dello sviluppo. La verità è che si tratta di una pratica molto versatile, che mira a uno sviluppo armonico della personalità: perciò è un’attività preziosa per tutti i bambini.

A chi è adatta la psicomotricità relazionale?

La psicomotricità relazionale è prescritta ai bambini molto timidi e insicuri, troppo vivaci e con un basso livello di attenzione, o con disturbi dello sviluppo.

La verità è che si tratta di una pratica molto versatile, che mira a uno sviluppo armonico della personalità: perciò è un’attività preziosa per tutti i bambini.

Compila il form per fissare un incontro e valutare il tipo di percorso più adatto al tuo bambino.

Richiedi appuntamento

Compila il form per un colloquio con i nostri specialisti.